Voigtlander Vitoret Test

001Kentmere_Vitoret_003

Voigtlander is another of the names that made the history of photography. It produced many cameras and lenses with the classic German quality. Models such as the Avus and Bessa folding, or the whole Vito series (with various Vaskar, Lanthar, Skopar and Ultron lenses) are well known to fans. The brand still exists but it is not the original manufacturer.

In my “research” for nice (and cheap) vintage cameras, I got some specimens of 35mm wide spread between the years 50-70 from the Vito series. The first to be tested was the simplest of all: the Vitoret. Simple viewfinder, valutative focus, Prontor 125 shutter (1/30, 1/60 and 1/125sec. + B) and Color Lanthar 50mm f/2.8 lens. A particular feature of this series is the trigger lever located on the front of the camera.

001Kentmere_Vitoret_011

001Kentmere_Vitoret_013

001Kentmere_Vitoret_010

001Kentmere_Vitoret_018

001Kentmere_Vitoret_019

Despite being a very simple and economic model and (in my case) a bit  shabby aesthetically, the first test roll has provided acceptable results and also very good in some cases. The zone focus obviously can not always be fine tuned, and because a too long shutter button run (in such unusual position too) , combined with maximum speed limited to 1/125sec., gave on several occasions frames with some camera shake (or just totally blurred).

001Kentmere_Vitoret_015

Blur due to wrong focusing on foreground

The best results seem to be more frequent at medium distances, while focusing at infinite took some nicely sharp frames and rather kneaded others, also if working stopped down enough. The viewfinder is very bright and large , practically absent the distortion and limited vignetting. With some tricks (e.g. using an external rangefinder and improving the shooting technique) even this small and inexpensive camera can lead to nice results.

001Kentmere_Vitoret_020

001Kentmere_Vitoret_021

001Kentmere_Vitoret_038

001Kentmere_Vitoret_037

Totally blurred frame due to handshake

20160104_140245-01

For this test I used my go to Kentmere 100 film, developed in-Ars Imago Fd, with the Rondinax system and original Voigtlander yellow filter and lens hood.

(Testo Italiano)
Voigtlander è un altro dei nomi che hanno fatto la storia della fotografia. Produttore da sempre di fotocamere e lenti con la più classica qualità tedesca. Modelli come le folding Avus e Bessa, o tutta la serie Vito (con le varie lenti Vaskar, Lanthar, Skopar ed Ultron) sono ben note agli appassionati. Il marchio è tutt’ora esistente ma non si tratta più del produttore originale. Nella mia “ricerca” di fotocamere vintage, ho avuto modo di venire in possesso di alcuni esemplari 35 mm di larga diffusione tra gli anni 50-70 della serie Vito. La prima ad essere provata è stata la più semplice di tutte: la Vitoret. Semplice viewfinder, messa a fuoco a stima, otturatore Prontor 125 (1/30, 1/60 e 1/125sec. + B) ed obiettivo Color lanthar 50mm f/2,8. Una caratteristica particolare di questa serie è la leva di scatto posta sulla parte anteriore della fotocamera.

Pur essendo un modello molto semplice ed economico e (nel mio caso) un po’ malandata esteticamente, il primo rullo di prova ha fornito risultati accettabili ed anche molto buoni in alcuni casi. La messa a fuoco a stima ovviamente non può essere sempre precisa al massimo, ed il pulsante di scatto (unito alla velocità massima di 1/125sec.) con una corsa troppo lunga (data la posizione) hanno portato in diverse occasioni a dei fotogrammi con micromosso (o proprio del tutto mossi) evidente. I risultati migliori sembrano essere più frequenti alle medie distanze, mentre all’infinito, si sono alternati fotorammi nitidissimi ad altri piuttosto impastati, pur lavorando a diaframmi chiusi. Molto luminoso ed ampio il mirino, praticamente assente le distorsione e limitatissima la vignettatura. Con alcuni accorgimenti (ad esempio un telemetro esterno e migliorando la tecnica di scatto) anche questa piccola ed economica può portare a risulati soddisfacenti. Per questo test ho utilizzato la mia ormai abituale Kentmere 100, sviluppata in Ars-Imago Fd, con il sistema Rondinax ed un filtro giallo e paraluce originali Voigtlander.

Tech Data:

Camera: Voigtlander Vitoret – Film: Kentmere 100 – Developer: Ars Imago Fd – Scanner: Epson V550

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s